Counseling & coaching aziendale

Qui di seguito, in breve, offriamo alcune informazioni che possano aiutarvi a scegliere il servizio per voi più adatto.

Il counseling

Quali sono gli obiettivi del counseling aziendale? Ecco qui un semplice e chiaro elenco:

  • Aumentare il benessere nei contesti lavorativi;
  • Agevolare la comunicazione all’interno dell’azienda;
  • Far crescere la motivazione al lavoro;
  • Migliorare la qualità del lavoro in termini di efficacia e di efficienza;
  • Offrire sostegno in situazioni conflittuali e di disagio;
  • Ridurre l’assenteismo;
  • Aumentare la produttività.

Come si svolge?

I percorsi di counseling e coaching si svolgono sia in modalità di gruppo che in modalità “one-to-one”. Si tratta di attività fortemente personalizzate sul cliente e sulle sue richieste, sia in termini di obiettivi che di tempi.

A chi si rivolge?

Manager, responsabili del personale e della gestione delle risorse umane, gruppi di lavoro e singoli lavoratori che si trovino ad affrontare momenti di cambiamento, di riorganizzazione, di difficoltà nella gestione dei processi lavorativi, comunicativi o relazionali.

Il Coaching

Quali sono gli obiettivi del counseling aziendale? Il coaching aziendale è un processo interattivo in cui il coach guida e facilita il cliente nel raggiungimento di obiettivi definiti insieme all’azienda. Gli obiettivi del coaching aziendale riguardano gli aspetti che influenzano la performance lavorativa, ad esempio le relazioni con i collaboratori e i capi, una nuova presa di responsabilità, la realizzazione di un cambiamento di comportamenti o l’acquisizione di una nuova competenza.

Come si svolge?

Il percorso in genere è costruito uno-a-uno, tramite incotnri indivuduali intervallati da compiti. Ogni sessione si chiude con un accordo sulle azioni che la persona intraprenderà prima dell’incontro o della chiamata successiva. Nella sessione seguente verranno rivisitate le azioni intraprese, i  risultati ottenuti e i sentimenti maturati al riguardo. Le modalità base del coaching sono in presenza, telefonico e via email. Noi, inizialmente, proporniamo una modalità blended, ossai mista. Per poi decidere quale è più congeniale al raggiungimento degli obiettivi. La durata non supera i 3-6 mesi.

A chi si rivolge?

Il coaching è utile a manger, executive, expatriates che vogliono migliorare la propria performance, sia nel caso in cui abbiano già ragggiunto buoni livelli di auto-realizzazione sia nel caso in cui siano insoddisfatte di quanto ottenuto. E’ da sottolineare come il fatto di avere un coach non sia affatto sintomo di performance scarsa nè di scarsa capacità di raggiungere risultati in autonomia. Basti pensare che nello sport i grandi campioni hanno sempre un coach.

Per maggiori informazioni contattare la segreteria, nella persona di Paola Boccardi p.boccardi@etruscaform.com – 0585 55322